Vicentino

Riqualificazione, nuovo polo scolastico

L’Ex caserma Borghesi, da area degradata diviene un nuovo polo per la scuola e l’università. Un decisivo passo avanti per il progetto di riqualificazione.

Il progetto

Il sindaco Rucco ha quindi presentato il documento con il quale dà il via alla variante urbanistica dell’area di proprietà della Provincia.

Nuovi spazi dedicati all’istruzione

“Con questo passaggio – ha commentato il sindaco – consentiamo il recupero di un’area oggi degradata, restituendo alla città spazi destinati all’istruzione e all’università”.

Rucco

I lavori per la riqualificazione

L’area di proprietà della Provincia è già a destinazione pubblica, ma è necessaria una variante urbanistica per la riqualificazione in polo scolastico di eccellenza.

Cosa comprende il progetto?

Il progetto di riqualificazione è comprensivo degli spazi destinati alla mensa e a due laboratori per l’università.

La variante urbanistica

La variante riguarda la dotazione dei parcheggi e la possibilità di realizzare sul tetto un’area verde per l’attività didattica all’aperto.

I lavori di realizzazione

A realizzare il polo, con le più avanzate regole dell’edilizia scolastica, sarà l’operatore economico che si aggiudicherà la gara che farà la Provincia non appena completato l’iter urbanistico.

L’edificio e le sue caratteristiche

L’edificio dovrà mantenere l’attuale facciata, ma potrà essere completamente ricostruito al suo interno, in linea con le più avanzate regole dell’edilizia scolastica.

Qualità ed efficienza

Particolare attenzione sarà prestata alla qualità architettonica, all’efficienza energetica e alla riduzione dei tempi di percorrenza.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close