Vicentino

Una nuova era per la Polizia locale?

“Inizia una nuova era per il comando”, con queste parole il sindaco Rucco ha presentato il nuovo comandante della Polizia locale Parolin, incaricato di guidare contra’ Soccorso Soccorsetto con un preciso mandato: più sicurezza e meno degrado.

Chi è il comandante della polizia locale Parolin?

Massimo Parolin, 55 anni, di Monticello Conte Otto, è laureato in giurisprudenza, scienze politiche e lettere classiche. Proviene dal comando del Corpo intercomunale di polizia locale di Arzignano, che comprende i Comuni di Arzignano, Chiampo, Montebello Vicentino, Gambellara, Montorso Vicentino, Zermeghedo, Altissimo, Nogarole Vicentino, San Pietro Mussolino, Crespadoro.

polizia locale
il comandante Parolin

Vicenza è realmente più sicura?

“Molto abbiamo fatto in questo primo anno di amministrazione, come mi testimoniano quotidianamente i cittadini per strada. Ora mi aspetto un salto di qualità, in particolare nel contrasto del degrado urbano e del microspaccio nel centro storico e nei quartieri”, sottolinea Rucco. Ma i cittadini si sentono realmente più sicuri?

Vandalismo, spaccio e degrado

Da oltre un anno sono stati intensificati i controlli: vengono presidiate zone rosse quali Campo Marzo, viale Milano e la stazione ferroviaria; è stato lanciato il controllo di vicinato, aumentata la presenza di telecamere, è arrivato un nuovo Prefetto… Ma le denunce e le segnalazioni stanno realmente contrastando lo spaccio e il degrado a Vicenza? E’ di pochi giorni fa l’atto vandalico che ha visto in viale Rumor devastate 12 auto.

adhoc consilia

Il metodo british di Parolin

Parolin ha confermato la volontà di impegnarsi al massimo nel controllo del territorio, che conosce perfettamente. Il nuovo comandante, inoltre, ha annunciato che chiederà ai propri uomini di ispirarsi alla figura del “british bobby”, con una maggior presenza tra la gente, in particolare in centro storico, non solo per rassicurare, ma anche per tessere le relazioni fondamentali per lo svolgimento del proprio lavoro.

polizia locale
Parolin e Rucco

Le novità della polizia locale

Una decina di nuovi agenti, dotazioni strumentali, fondi provenienti da bandi, strumenti regolamentari aggiornati e una sede stabile del comando di Polizia locale a Campo Marzo, il cui controllo, insieme all’intera area circostante che va da Porton del Luzzo fino a via Torino, rappresenta una priorità. Che una Vicenza più militarizzata contrasti realmente il degrado? Ai posteri l’ardua sentenza…

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close