Veneto

Volontariato in festa a Mirano

Volontariato: dal 3 al 12 maggio, a Mirano, torna il Festival delle associazioni.

Dove non arriva la politica, ci sono loro. Dove manca assistenza, servizi, o quelle informazioni e quel supporto che permette di affrontare situazioni difficili, a volte drammatiche: ci sono loro. Sono le tante associazioni di volontariato attive sul territorio che da anni creano una rete di supporto. Dove le maglie sono composte dalla generosità dei tanti volontari che dedicano il loro tempo ad aiutare gli altri.

Dal 3 al 12 maggio, Mirano diventa la citta della solidarietà con la 19esima edizione del Festival del Volontariato. Dieci giorni in cui le tante associazioni attive sul territorio racconteranno il loro operato attraverso mostre fotografiche, dibattiti, conferenze e concerti. Insomma, 10 giorni di festa all’insegna del volontariato.

Il Festival rappresenta un momento importante per tutto il mondo del Terzo Settore miranese, punto di partenza delle attività del nuovo anno ma anche momento in cui fare il bilancio di quanto è stato fatto e delle reti di solidarietà tessute. E saranno proprio i legami e le relazioni tra associazioni ad essere protagonisti di questa edizione, avendo scelto come filo conduttore l’elemento “acqua”.

Un festival, organizzato dalle associazioni della Consulta per l’assistenza e la sanità, in sinergia con l’Amministrazione comunale di Mirano, che occupa ben 10 giorni di iniziative, di mostra fotografica, conferenze, concerti per promuovere lo slogan “Preziosi come l’acqua”, nelle proprie sfaccettature associative.

Il programma del Festival è particolarmente nutrito ed è pensato soprattutto per avvicinare giovani ragazzi a un mondo, quello del volontariato, che aiuta a crescere, a tessere relazioni, insegnando che aiutare gli altri fa bene: a chi è aiutato e a chi aiuta.

Festival del Volontariato: i primi 5 giorni

Qui sotto il programma dettagliato

 Venerdi 3 maggio alle 18 al Teatro di Villa Belvedere incontro a cura della onlus “Famiglie e Abilità” in collaborazione con “Fondazione Antonietta e Riccardo Paoletti” per un aggiornamento su “Autismo: dalla diagnosi all’adolescenza. Famiglie in cammino”.

Sabato 4 maggio alle 10.30 in Casa Santa Bertilla inaugurazione della mostra “L’acqua bene comune dell’Umanità” a cura di Ce.Svi.Te.M. e CARITAS, che resterà aperta per tutta la durata del Festival. A seguire proiezione del video “Acque di confine” a cura di EMERGENCY.

La sera alle 20.45 al Teatro di Villa Belvedere la onlus “Parkinsoniani Associati di Venezia e  provincia” presenterà alla città “Due fiumi che si incontrano: La Malattia di Parkinson e i canti Gospel” con il coro ” Voci in accordo”

Domenica 5 maggio alle 10.15 nel Duomo di San Michele Santa Messa per il 50esimo dell’AVIS cui seguirà la premiazione dei donatori più assidui e festa in patronato.

La sera alle 20.30 al Teatro di Villa Belvedere presentazione dell’IPAB “L. Mariutto” con concerto di musica classica e jazz “Generazioni solidali attraverso la musica” con gruppi musicali del nostro territorio tra cui le scuole ad indirizzo musicale.

 Lunedi 6 maggio alle ore 20.30 in Villa Errera lettura scenica dei diritti fondamentali a cura del Centro per la Pace e la legalità “Sonia Slavik” e il Liceo “Maiorana Corner” di Mirano.

Martedi 7 maggio alle 17 in Villa Errera l’AIDO presenterà con un incontro “Io ho detto si…e tu?” sul valore sociale della donazione di organi.

Gli ultimi 5 giorni

Mercoledi 8 maggio alle 20.30 in Casa Santa Bertilla ”Sorella acqua” incontro con don G. Fazzini responsabile della pastorale “nuovi stili di vita” del Patriarcato di Venezia a cura della CARITAS.

Giovedi 9 maggio alle 17 in Villa Errera incontro con l’AVO su “L’attenzione del volontario verso i bisogni primari del malato”.

Venerdi 10 maggio  alle  20.30 in Casa Santa Bertilla conferenza-dibattito “L’Audacia in nome dell’Umanità” a cura del Ce.Svi.Te.M.

Sabato 11 maggio alle 10.30 in Villa Errera “Il terzo Settore oggi” a cura del Centro Servizi Volontariato di Venezia per un aggiornamento sulle innovazioni normative e sulle grandi opportunità che si aprono per il volontariato.

Nel pomeriggio in Piazza Martiri verrà allestito il gran pavese con il Giardino delle Associazioni .Alle 17.00 in Piazza Errera esibizione del gruppo giovanile  “Less&Anna&Antonio”.Alle 20.30 nel Duomo di San Michele concerto “La vita è un in-canto” con il coro femminile Santa Chiara “ e l’Ensemble Note Venete a cura del Centro Aiuto alla Vita.

Domenica 12: la grande festa finale a Mirano

Giornata clou, con la grande festa conclusiva, domenica 12 maggio

Domenica 12 maggio ore 9.00-19.000 in piazza Martiri apertura degli stands delle Associazioni di Volontariato. Ore 9.00-12.00 “Giò Madonnari” piccoli artisti in piazza a cura del Centro Turistico Giovanile di Mirano.

Alle ore 10.15 nel cortile interno del Patronato verrà celebrazione la Messa Eucaristica in occasione del Festival del Volontariato, della Festa delle Famiglie e dei Giubilei di Matrimonio . Ore 10.00-13.00 in piazza Martiri :-Giochi in Piazza per bambini con l’associazione La Colonna onlus e dono di T-Shirt..-Laboratori per bambini e ragazzi a cura di Emergency e Bandera Florida sul tema della pace.

Alle ore 11.00 Passeggiata con amici a 4 zampe e dimostrazioni di unità cinofila di Santa Maria di Sala collaborazione con l’associazione Gaci e Sestieri. Percorso di 1.5 km circa per le ville e piazze di Mirano. Ai primi 100 partecipanti sarà consegnata una bandana a ricordo della manifestazione. Iscrizione presso il gazebo del Gaci e dell’Avis gratuita.

Alle ore 11.30 il lancio dei palloncini a cura del Centro Pace di Mirano. Alle ore 12.30 in Patronato San Pio X pranzo sociale a cura del Circolo NOI.

Dalle ore 15.30 nel Parco Belvedere inizieranno le visite guidate Castelletto Alle ore 16.30 in Piazza Martiri esibizione del coro  Insieme AVID “I Fiorellini” di Mirano. Alle ore 17.30 nel Teatro della Villa Belvedere spettacolo per bambini e ragazzi “Il viaggio di Cenerentola” con merenda organizzato dalla Cooperativa “Il villaggio globale.”

M.B

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close