Veneto

Zaia: non vedo male il lavoro di Report. Sul fuorionda chiederò chiarimento a Flor

«Report? Non l’ho ancora visto». Così il presidente del Veneto, Luca Zaia, sull’inchiesta della trasmissione legata a dubbi sull’uso dei tamponi rapidi e l’alto tasso mortalità Covid nella seconda ondata in veneto. «Penso – ha aggiunto – che ci siano responsabilità personali, sono tutte attività che non mi competono, quindi è giusto sentire gli interlocutori. Io non vedo male il lavoro di Report, mi sento colpito, ma questo dimostra che questa amministrazione è trasparente. Quella di Report è una teoria, qualcuno ne ha un’altra, ci confronteremo».

Il fuori onda

Riguardo infine al fuorionda del direttore regionale Luciano Flor su uno studio del professor Andrea Crisanti sui tamponi rapidi, che sarebbe stato nascosto, Zaia, ha aggiunto che «Flor lo incontrerà l’assessore». Poi, incalzato dai giornalisti, ha detto che comunque chiederà un chiarimento al direttore generale. 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close